Notte di formazione per la Roma, e anche per Antonio Mirante, il suo portiere. Diversi i doveri nell’imbarco subito dai giallorossi contro il Napoli per i bersagli ceduti all’intenso difensore. Una notte da dimenticare: “Una notte da dimenticare – scrive La Gazzetta dello Sport – ha la responsabilità dei primi tre gol”. Lo stesso voto per il Corriere dello Sport, che evidenzia anche come i tre gol subiti dovrebbero fare meglio.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY