55

L’epidemia del Genoa non impedirebbe alla Serie A di andare avanti: se la gara del Grifone, che doveva incontrare il Torino domani pomeriggio, è stata rinviata, il restante programma della massima divisione italiana non dovrebbe avere problemi, ma l’assicurazione arriverà solo dopo gli assorbenti di oggi in casa a Napoli. Ecco le ultime sessioni di preparazione dei nostri inviati per la partita di domenica tra Juventus e Napoli, in programma alle 20.45:

COME ARRIVA JUVENTUS – In concomitanza con le prime due uscite della stagione, la squalifica di Rabiot, espulso per doppia cautela a Roma, fa cambiare i piani di Andrea Pirlo a centrocampo. Nella partita contro il Napoli, Rodrigo Bentancur riesce a riprendere il centrocampista, a fianco di un ballottaggio tra Arthur, il titolare, e McKennie, che potrebbe rimanere in panchina per la prima volta: per tutta la settimana il tecnico ha tentato più volte di affiancare Bentancur, sia il brasiliano che l’americano. Il terzetto difensivo composto da Danilo, Bonucci e Chiellini davanti a Szczesny è stato comunque confermato; all’esterno si torna a quanto visto nel primo in Serie A con Cuadrado a destra e Frabotta a sinistra dopo l’opaca prestazione della scorsa settimana della linea laterale a piedi rovesciati. Ramsey affianca Cristiano Ronaldo e Kulusevski nel tridente, davanti al duo Morata-Dybala.

COME ARRIVANO NAPOLI-Rino Gattuso e la Juve Dubbio: 4-3-3-3 o 4-2-3-1? Il modulo è il primo modulo sconosciuto a seguire il Napoli alla partita principale di Torino, dove Lorenzo Insigne non si farà male. Con Ospina tra i pali, difesa con Di Lorenzo e Hysaj all’esterno, con Manolas e Koulibaly al centro, il tecnico potrebbe scommettere su un più protetto 4-2-3-1. Fabiàn avrebbe affiancato Zielinski al centro, ma sul tampone finale sarebbe stato positivo: Toccava a Demme. Per avere più visibilità, Elmas prenderà a sinistra oltre la posizione di Insigne. A destra, Lozano è confermato nel tridente, con Mertens che lavora dietro a Osimhen. Lo slittamento in attacco di Zielinski (al posto di Elmas) con Demme in posizione centrale è una potenziale alternativa.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY