Si corre subito ai rifugi, ma si può spostare rapidamente la Juve-Napoli per scrollarsi di dosso la paura che ora minaccia i giocatori.che è responsabilità di un protocollo che deve essere cambiato, che, con quello che è successo, sarà certamente cambiato.

Il Genoa ha 14 giocatori e collaboratori che sono solidali.con due giocatori già arrestati da Covid, non era impossibile prevederlo.sabato, quando Perin era fiducioso, ha commesso l’errore più grande. Non era solo una cosa da fare a quel punto, con la partita a 24 ore di distanza: Napoli-Genoa deve essere rimandata di un paio di giorni.si approfitta anche della realtà che gli impegni di metà settimana non sono ancora aperti.

La gara si è giocata normalmente la domenica, a metà del secondo scoppio, quella di Schone.e non alle 15.00-18.00, comunque per permettere al Genoa di arrivare allo stadio in tempo.un punto debole del meccanismo che è stato smascherato dall’attualità: ora sono tutti nervosi e qualcosa rischia di accadere. Poiché non sarebbe mai saggio competere contro squadre con un positivo imparato un giorno prima della partita.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY